PROTEGGERE IL FLUSSO DI CASSA: TRE SOLUZIONI POSSIBILI

Newsletter del 13 Maggio 2020

“Data la gravità della crisi e l’incertezza sui tempi e sulla rapidità della ripresa dell’attività economica”, le insolvenze sui 450 miliardi di euro di garanzie pubbliche attivate dai decreti del governo “potrebbero anche superare quelli del biennio 2012-2013, quando si avvicinarono al 10 per cento” - ha spiegato Fabrizio Balassone capo del Servizio Struttura Economica della Banca d’Italia.

Il futuro è ancora incerto e ogni insolvenza, innescata da quelle aziende che non potranno riprendere la normale attività, avrà un effetto a catena sulle aziende creditrici.

E' necessario un cambio di politica aziendale di gestione del credito

E’ fondamentale che le imprese adottino tutte le misure necessarie per proteggere il proprio flusso di cassa dal rischio di insolvenza dei propri clienti. Sono tre le soluzioni che possono essere adottate da subito in questo periodo di piena emergenza.

1) CONOSCERE I PROPRI CLIENTI ATTRAVERSO IL MONITORAGGIO DEL CREDITO
Non è stato mai così importante come in questo periodo conoscere i propri clienti prima di applicare loro le eventuali condizioni di credito. Il controllo e il monitoraggio costante dei propri crediti offre un valido strumento per stabilire la solvibilità dei clienti. Questo vale non solo per tutti i nuovi clienti, ma anche per i clienti “storici”, perché la loro posizione potrebbe cambiare in qualsiasi momento, soprattutto nel clima attuale. Per ogni nuovo cliente è necessario disporre di tutti i dati formali (nome della ditta, ragione sociale, indirizzo, numero di P.IVA e in alcuni casi anche il Codice Fiscale che per le aziende corrisponde generalmente alla P.IVA) legati alla sua attività. Queste sono informazioni necessarie nel caso si abbia la necessità di intraprendere un’azione legale per il recupero dei crediti, oppure di incaricare una società in outsourcing per la gestione ed il recupero dei crediti. E’ altrettanto importante nella fase di stipulazione del contratto, assicurarsi che ognuno dei clienti abbia accettato i termini e le condizioni di vendita stabiliti.

2) LA COMUNICAZIONE COME STRATEGIA DI GESTIONE DEL CREDITO
Se non si è sicuri della posizione di un cliente, la soluzione più immediata è quella di mantenere la linea di comunicazione aperta con chi si occupa della gestione delle fatture all’interno della sua azienda per fare chiarezza su eventuali fatture in sospeso o per le quali si sta profilando una situazione di ritardo ritenuta insostenibile, oppure se sorgono dubbi sulla sua capacità di pagamento in futuro. Scoprire fin da subito che il cliente potrebbe avere difficoltà a rispettare le scadenze delle vostre fatture, consentirà di prendere tempo e di mettere in atto tutte quelle contromisure per proteggere il flusso di cassa. Potranno ad esempio essere rinegoziati i termini originari del contratto a beneficio di entrambi a lungo termine.

3) AFFIDARSI AD UNA SOCIETÀ' DI GESTIONE E RECUPERO DEI CREDITI
Una volta che una fattura è scaduta ed aumenta il ritardo di pagamento, meno probabilità ci sono che venga riscossa per intero. La nostra esperienza trentennale ce lo insegna.

Se si aggiunge l'aumento del rischio di insolvenza del debitore, è più importante che mai agire rapidamente per il pagamento, il prima possibile ed in maniera mirata.

Può essere vantaggioso affidare l'incasso delle proprie fatture insolute ad una società di gestione e recupero crediti come Cheope che utilizzerà la sua esperienza per aumentare la probabilità e la velocità di recupero e lascerà libera l’azienda di rimanere concentrata sul core business nella fase post-lockdown.

Hai dei crediti verso Clienti che ti preoccupano particolarmente?

Il nostro team di specialisti della gestione e del recupero del credito è sempre pronto e sarà al tuo fianco per sostenere il business in questa fase di emergenza e nella successiva ripresa economica.

Scopri ciò che può fare Cheope per te: richiedi un preventivo a Cheope inviando una mail a : info@cheope.it

Oppure contatta direttamente i nostri uffici telefonando allo 0371 35400.

CONTATTACI

Sei interessato ai servizi offerti da Cheope? Compila il form sottostante e verrai ricontattato dal nostro staff.